BIOGRAFIA IL DIARIO LE LETTERE GLI ARTICOLI IL TERRITORIO

BIBLIOTECA

I LIBRI

LA STORIA

ARTE/CULTURA

HOMEPAGE

 


Articolo giornalistico dedicato a Don Liborio Romano, raccolto da Giovanni Spano

Titolo: Dialoghi su Liborio Romano

Pat¨ - La figura del ministro borbonico nell'incontro organizzato a Pat¨. Inizio 20.30. Conversazioni sulla figura di Liborio Romano (nella foto). Si svolgerÓ stasera alle 20.30, nell'atrio del "Mamma Rosa" di Pat¨, il convegno "Conoscere don Liborio Romano". Il dibattito, moderato da Mauro Ciardo("La Gazzetta del Mezzogiorno"), punterÓ l'attenzione su una delle figure pi¨ discusse e controverse del passaggio dal Regno delle Due Sicilie all'UnitÓ d'Italia. "Don Liborio", come era chiamato dai suoi concittadini, fu l'ultimo ministro dell'Interno sotto il regno di Francesco II di Borbone. Con l'arrivo dei garibaldini fu lui a firmare il famoso compromesso per evitare uno spargimento di sangue a Napoli e consegnando il Regno di Napoli ai Savoia. Nel corso dei decenni si sono confrontate due diverse vedute di pensiero, tra chi lo additava a traditore dello Stato borbonico e tra chi lo considerava uno dei padri fondatori dell'Italia unita. Alla tavola rotonda, organizzata dall'associazione culturale che porta il suo nome, presieduta da Giovanni Spano, parteciperanno Maria Sofia Corciulo, docente di storia delle istituzioni politiche alla "Sapienza" di Roma; Alessandro Laporta, direttore della biblioteca provinciale; Giancarlo Vallone, docente di diritto all'UniversitÓ del Salento e lo studioso Vittorio Zacchino. Nell'occasione sarÓ commemorato Antonio Michele Ferraro, che con i suoi studi ha contribuito alla scoperta di Romano. SarÓ possibile visitare l'estemporanea di pittura dedicata a Romano vinta da Erika Nuzzo. La Gazzetta del Mezzogiorno 17 luglio 2007

Articolo letto 1948 volte

Autore: Mauro Ciardo

Data di pubblicazione: 30/08/2007

Testata: La Gazzetta del Mezzogiorno

 
 
Homepage
Libro degli ospiti | Contattaci | Template       
Area riservata