BIOGRAFIA IL DIARIO LE LETTERE GLI ARTICOLI IL TERRITORIO

BIBLIOTECA

I LIBRI

LA STORIA

ARTE/CULTURA

HOMEPAGE

  Libro degli ospiti - Don Liborio Romano

Lascia un messaggio | Pannello di controllo

Ci sono 225 Messaggi

Giovanni Spano

IP: xxx.xxx.xxx.xxx

Scritto da : mercoledì, 9 luglio 2008 18:29:09
Località : Patù
E-mail : info@donliborioromano.it
Sito Web : http://www.donliborioromano.it
Messaggio : Gentilissimo signor Favero, ho provato a contattarla telefonicamente, tentativo non riuscito, quindi uso la posta elettronica. Ho guardato nelle mie carte, e nell'elenco delle lettere di Liborio Romano con i suoi contemporanei, cito anche una lettera a Costantino Nigra (tra i due non correva buon sangue), e purtroppo le devo dire che io lo porto come riferimento, perchè probabilmente tra i due non c'è corrispondenza. Però si parla tanto di Liborio Romano, nella corrispondenza tra Cavour e Nigra, ma penso che quelle lettere, che sono tante, lei le abbia già.
In ogni caso a disposizione per ogni ulteriore collaborazione.
Mi auguro che il nostro contatto non si esaurisca con questa e-mail; stiamo lavorando per la chiarezza storica, anche se apparentemente su posizioni diverse come i nostri personaggi.
Cordiali saluti - Giovanni Spano
Roberto

IP: xxx.xxx.xxx.xxx

Scritto da : mercoledì, 9 luglio 2008 18:26:03
Località : Favero
Messaggio : Sono uno studioso di Costantino Nigra e sarei interessato ad avere copia della lettera a lui indirizzata da Liborio Romano. Vi sarei grato se poteste confermarmi la disponibilità e gli eventuali costi a mio carico. Grazie e cordiali saluti
Staff sito Liborio Romano

IP: xxx.xxx.xxx.xxx

Scritto da : domenica, 22 giugno 2008 17:20:52
Località : Patù
E-mail : info@donliborioromano.it
Sito Web : http://www.donliborioromano.it
Messaggio : Gentilissimo avvocato Onorati, mi fa piacere che lei mi abbia scritto, mi è piaciuto un pò meno il tono che ha usato verso Liborio Romano e verso il suo paesino di provincia.
Dalle sue parole, deduco che lei è molto legato ai movimenti filoborbonici, che alla chiarezza di alcuni storici di primo livello, come lei li definisce, non segue una sua particolare attenzione al periodo storico in riferimento.
Certamente c'è voglia di rivalutare la figura di don Liborio Romano, ma questo non impedisce di fare chiarezza, io sono tra quelli che cercano la verità. Mi sembra che lei si appoggi a qualche scritto di comodo, altrimenti non parlerebbe di due condanne, perchè Liborio Romano, si è fatto il carcere, senza subire alcun processo. Se le sue notizie sono fondate, sarei lieto, che nella prossima corrispondenza mi citasse le fonti. Sono tanti anni che faccio ricerche, su Liborio Romano, sul Risorgimento, e anche sul Brigantaggio, argomenti che certamente non mi trovano impreparato.
Per chiarezza le comunico, che sono abbonato alla stessa rivista che legge anche lei: DUE SICILIE" dell'avvocato Antonio Pagano, non basta, bisognerebbe allargare gli orizzonti e documentarsi anche su materiale scritto da gente che non la pensa come lei.
Riferisce di soldi (tantissimi dice lei) che Liborio Romano avrebbe preso, se è così documentato, mi parli delle cifre e delle fonti.
Può darsi, se lei è daccordo, che a quattro mani e da punti di vista diversi, possiamo fare chiarezza su questo personaggio e i tanti punti oscuri di questo tragico momento storico.
Cordiali saluti - Giovanni Spano
avv. Onorati

IP: xxx.xxx.xxx.xxx

Scritto da : domenica, 22 giugno 2008 12:34:27
Messaggio : Spett.le Associazione Culturale,
cercando notizie su Liborio Romano, ho fatto la scoperta della vostra esistenza.
Mi complimento per l'iniziativa di raccogliere tutta la documentazione su questo personaggio primario del Risorgimento, perchè, se la ricerca verrà fatta con l'obiettività necessaria, senza voler a tutti i costi riabilitare la figura del vostro concittadino, per un più o meno giustificabile spirito campanilista da paesino di provincia, tutto il mondo saprà quello che alcuni storici di primo livello affermano da tempo; cioè, che Liborio Romano fu un doppiogiochista, un opportunista e un esponente di spicco della camorra negli anni a cavallo dell'Unità d'Italia, ma soprattutto fu un traditore, uno che si rimangiò il giuramento di fedeltà ai Borbone, che, nonostante 2 condanne al carcere, giustamente meritate per aver cospirato contro lo stato, di cui una commutata in esilio su richiesta del Nostro, del condannato, lo avevano nominato, addirittura, loro ministro dell'Interno, decretando così, con una mossa veramente stupida, la fine del loro, quasi millen ario, regno. "Cosa ha avuto in cambio?" Soldi, tantissimi soldi, di nascosto, dal governo sabaudo e un seggio al Parlamento Italiano per sè e dopo per il suo parente Giuseppe Romano.
Cosa ci ha guadagnato il Sud? Una povertà da terzo mondo, mai vista prima con i Borbone, una guerra civile fratricida (quella che nei testi scolastici di storia viene chiamata ingiustamente "repressione del brigantaggio") e l'emigrazione di intere popolazioni verso terre lontane. Perchè non fate ricerche anche su questi aspetti?
Cordialmente.

avv. Pasquale M. M. Onorati
Giovanni Spano

IP: xxx.xxx.xxx.xxx

Scritto da : giovedì, 8 maggio 2008 07:41:50
Località : Patù
E-mail : info@donliborioromano.it
Sito Web : http://www.donliborioromano.it
Messaggio : Sono lieto di essere stato utile alla Biblioteca di Tuglie e alle Vostre ricerche/iniziative, sarà mio impegno segnalarvi autori salentini che operano fuori dal nostro territorio.
Prof. Sperti - biblioteca comunale

IP: xxx.xxx.xxx.xxx

Scritto da : giovedì, 8 maggio 2008 07:37:39
Località : Tuglie
Messaggio : Carissimo signor Giovanni,
è possibile aver un recapito telefonico del Prof. Walter Cassiano, residente a Monte Porzio Catone e da te ben segnalato sul tuo sito:
adesso siamo alla ricerca degli autori salentini che per varie ragioni hanno abbandonato la loro terra natia; se ti sovvien qualche altro autore - che opera fuori dal salento - per cortesia, segnalamelo per poterlo contattare;
grazie,
c.s. franco sperti
CONNIE SANCETTA

IP: xxx.xxx.xxx.xxx

Scritto da : mercoledì, 7 maggio 2008 09:18:56
Località : Stati Uniti d'America
Messaggio : Ciao, Giovanni. Ti ringrazio per le tue parole incoraggiante, e
certamente continuero` le mie ricerche dovunque potrebbero andare. Il
cugino Romano a Palermo non ha fatto delle ricerche nei documenti,
tutta la sua informazione e` derivato dalla tradizione orale della
famiglia. Quindi, e` ancora possibile che ce sia una relazione entre le
due famiglie. Vedremo.

*Ancora* sto aspettando il microfilm del Stato Civile coi atti di
nascita della mia nonna e suoi fratelli. Telefonaro` domani per
chiedere se c'e` qualche problema.

Non ti ho speigato come si da` il caso che posso videre questi
microfilmi. E` un po' lungo di spiegare, e non faro` il tentativo al
momento. La bibliotheca dei microfilmi non ha rapporti per *ognuna*
citta` (sfortunamente, Positano non e` rappresentato), ma ho trovato
che ce sono microfilmi del Stato Civile 1809-1900 -- rapporti dei nati,
matrimonie e morti -- per Patu`. Dunque, se sara` un aiuto per le tue
ricerche, posso domandarli. Naturalmente, sara` molto piu` facile se si
sappia approssimamente l'anno d'un evento.

Si`, veramente il "world wide web" e` una cosa meravigliosa. Siamo
tutti cittadini del mondo.

Saluti della primavera. Qui al'Ohio si comincia videre le fiore.
Tua amica al'America,
Connie
Pagina 23 di 33

Pagina: 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33

 
 
Homepage
Libro degli ospiti | Contattaci | Template       
Area riservata